Porto di Genova, il ritorno del Bruco, per Bruno Musso: mai stato così urgente.

Il presidente del Gruppo Grendi rilancia il nastro ferroviario carico di container da Prà a Voltri nel basso Piemonte.

La soluzione ai problemi del porto di Genova potrebbe passare attraverso un progetto di vent'anni fa che malgrado il tempo trascorso ha sempre avuto in Bruno Musso un convinto sostenitore.                                                                                                                                                                                                                                                                                              Di seguito una spiegazione del progetto:   BRUCO

Siamo sempre aperti

12/03/2020

Il Gruppo Grendi sta lavorando a pieno ritmo per garantire il servizio di trasporto per la Sardegna e il Sud Italia come sempre I nostri magazzini sono aperti, i nostri terminal sono operativi e le nostre navi continuano , senza sosta , a coprire le line da Marina di Carrara alla Sardegna. Tutti gli uffici sono aperti e metà del personale lavora da casa per seguire le direttive del Governo e essere pronti in ogni caso. Noi non molliamo ma abbiamo bisogno che, pur ottemperando alle direttive del Governo, i nostri clienti continuino ad aver fiducia nei consumi e a spedire la loro merce con noi. Se ci aiutiamo possiamo risolvere ogni problema quindi non abbiate timore a condividere con noi le Vostre necessità perché siamo qui per ascoltarvi

Continua a leggere...

Logistica Green

03/03/2020

Continua a leggere...

GRUPPO GRENDI CRESCE E METTE IN LINEA UNA SECONDA NAVE E UNA NUOVA ROTTA SU PORTO TORRES

26/02/2020

Dal 26 febbraio 2020 le partenze settimanali da Marina di Carrara per la Sardegna diventano 6, una seconda nave e un nuovo porto tra le principali novità del 2020. Sarà una vera e propria autostrada del mare su cui trasportiamo sia rotabili che container, grazie alla quale molti camion evitano di attraversare la Sardegna da Nord a Sud, con benefici in termini ambientali ed economici. I maggiori volumi sulla nostra linea sono derivati dall’affidabilità del servizio e dall’incremento del traffico container internazionale originato o diretto verso la Sardegna, che, a seguito della chiusura del terminal container di Cagliari, ha trovato sbocco sulla nostra tratta.” afferma Antonio Musso, amministratore delegato di Grendi Trasporti Marittimi.

Continua a leggere...